MADIA Tommaso

Contatti
New Zealand: SP 43b Bridge Street – Motueka (Tasman, Nelson)
Italia: 
SP per Sparanise, snc – Francolise (CE)
E-mail: tommamadia@gmail.com

25 anni di esperienze professionali in Ricerca, Assistenza Tecnica ed Attività imprenditoriali nell’ambito dell’agricoltura sostenibile in collaborazione con Università, Associazioni ed imprenditori.

Lingue: italiano ed inglese

Competenze in:

Agro-ecologia: applicazioni dell’ Agro-Ecologia Sistemica in ricerca, dimostrazioni e sviluppo di tecniche innovative rivolte all’aumento della Fertilità dei suoli e dell’efficace gestione della Biodiversità

Turismo rurale: sviluppo di attività imprenditoriali legate ai diversi aspetti dell’accoglienza turistica (agriturismo, soggiorni, gastronomia, etc.)

Canapicoltura: coltivazione e trasformazione della principale coltura no-food nei suoi utilizzi diversificati

Ecovillaggi: creazione di comunità volontarie basate sull’autosufficienza alimentare ed energetica

Dal 10 dicembre 2018 all’8 febbraio 2019 ha seguito con successo il primo Corso di formazione IN.N.E.R., della durata complessiva di 60 ore, su “Costituzione e gestione di una Eco-regione”. Il corso, incentrato sull’inquadramento del settore, il Tool kit Eco-Regione, le procedure e la modulistica, l’elaborazione del piano strategico di area, il sistema di monitoraggio e valutazione, è stato tenuto da docenti altamente qualificati, tra cui coloro che nel 2004 hanno codificato la strategia bio-distrettuale nella prima eco-regione del Mondo: il Bio-distretto Cilento. Docenti del corso sono stati: Salvatore Basile (presidente IN.N.E.R. e segretario generale del Bio-distretto Cilento), Emilio Buonomo (architetto, presidente del Bio-distretto Cilento, Lamia Latiri – Otthoffer (Bergerie Nationale di Rambouillet – Francia), Raffaele Basile (Walden viaggi a piedi), Giuseppe Orefice (Segretario generale IN.N.E.R.), Cesare Zanasi e Cosimo Rota (Università di Bologna).

Iscritto al Registro internazionale dei tecnici e degli esperti delle Eco-regioni IN.N.E.R. dall’8 febbraio 2019.