Bio Regiões Portugal

Il 17 maggio 2018 con delibera formale del Consiglio Direttivo riunitosi alla Certosa di Padula (SA) viene istituita la sede di:

IN.N.E.R. Portogallo

Rua Dom Fernando Guerra 38 – 4715-18 Braga

Contatto: Consigliere INNER Custódio De Sousa Oliveira

e-mail: bioregioes@gmail.com  Tel. +351 919901865

web:

http://www.bioregioes.co.nf

https://bioregioes.wixsite.com/bioregioes

Facebook: https://www.facebook.com/bioregioes.conferencia.5?ref=br_rs


Dopo un lungo percorso partecipativo nasce a Idanha a Nova il primo bio-distretto del Portogallo. Il 20 febbraio 2018, alla presenza del Segretario di Stato allo sviluppo rurale, cerimonia formale di adesione del Bio-distretto di Idanha a Nova alla Rete IN.N.E.R., rappresentata dal Presidente Salvatore Basile e dai consiglieri Emilio Buonomo e Custodio Oliveira. A quest’ultimo va il merito di aver studiato con grande professionalità il fenomeno biodistrettuale, facendo anche un viaggio di studio nel Bio-distretto del Cilento. Tornato in Portogallo ha messo l’esperienza acquisita al servizio del suo paese, che ha tutti i requisiti per svolgere un ruolo guida nella diffusione dei bio-distretti in Europa.


  

 

  

Leggi la news in inglese pubblicata da IDEASS


L’11 maggio 2018 si è svolta al Forum di Braga la Conferenza internazionale  nel corso della quale è stata presentata  la costituzione della rete portoghese dei Bio-distretti INNER.


        

 


Il 9 giugno 2018 sulla TV portoghese è andato in onda un servizio sui bio-distretti con uno speciale della trasmissione Biosfera.

Guarda il video


     


Dal 19 al 21 novembre 2018 una delegazione di sette rappresentanti di IN.N.E.R. è stata guidata dal Dott. Agronomo Rui Lagoa del Comune di Vila Pouca De Aguiar alla scoperta del territorio dell’Alto Tâmega, composto da sei municipalità: Chaves, Valpaços, Vila Pouca de Aguiar, Ribeira de Pena, Boticas e Montalegre.


Il 21 pomeriggio si è svolta la conferenza pubblica che ha portato alla costituzione della Bio-Região dell’Alto Tâmega, la seconda del Portogallo, dopo quella di Idanha a Nova costituita il 20 febbraio 2018.


   

Info:

Rui Lagoa Municipio Vila Pouca De Aguiar e-mail: ruilagoa@cm-vpaguiar.pt

—————————————–

Il 23 novembre 2018 INNER Portogallo organizza la III Conferenza internazionale sulle Bio-Regiões a Torres Vedras.

Il Comune di Torres Vedras ha 72.250 abitanti, è situato nel distretto di Lisbona e fa parte della regione Estremadura.

   

Il Comune di Torres Vedras ha iniziato un percorso di transizione territoriale eco-sostenibile e conta di diventare entro pochi mesi una Bio-Região associata alla Rete internazionale delle Eco-regioni – IN.N.E.R. 

Per agevolare questo processo ha organizzato la terza Conferenza portoghese sulle Bio-Regiões, abbinandola ad un seminario sulla Dieta Mediterranea, ad ulteriore testimonianza dell’interesse a costituire sistemi agroalimentari locali sostenibili.

             


La delegazione di IN.N.E.R. è stata guidata dalla Dott.ssa Paula Mota Rodrigues della Câmara Municipal de Torres Vedras alla scoperta di un territorio ricco di bio-eccellenze, in grado di garantire produzioni di qualità (a cominciare dal vino) ed attirare un turismo che, nel periodo estivo, si concentra sulle 22 spiagge (11 bandiere blu) che si affacciano per 20 km sull’Oceano. 1.223 ha di aree protette, 300 km di sentieri e 5.000 ettari di vigneto sono i numeri che ben riassumono le caratteristiche di questo territorio.

Per informazioni:

Paula Mota Rodrigues
Divisão de Educação e Atividade Física
Área de Alimentação e Refeitórios
Education Division – Food and Canteens Area
Câmara Municipal de Torres Vedras
Municipality of Torres Vedras
Av. 5 de outubro, 2560-270 Torres Vedras
39º05’28.82”N | 9º15’22.60”O
Tlf: +351 261 320 756
paularodrigues@cm-tvedras.pt | www.cm-tvedras.pt


Il 25 novembre 2018 nasce la Bio-Região di São Pedro do Sul, la terza del Portogallo, a seguito al Forum pubblico organizzato presso le Terme comunali

La mattina del 25 novembre 2018 non poteva cominciare in modo migliore: con la visita alle Terme di S. Pedro do Sul, tra le più rinomate e ricche di tradizione di tutta la penisola iberica, ed un rigenerante trattamento benessere. 

Poi la funzionaria del Município di São Pedro do Sul, la Dott.ssa Ângela Abreu vera anima del progetto Bio-Região, ci ha fatto scoprire i villaggi di Covas do Monte, Pena, Fujaco, Manhouce, dove le più antiche tradizioni portoghesi si tramandano di generazione in generazione, permettendo agli abitanti di vivere in armonia con la natura.

Presso il ristorante gestito dall’Associação Dos Amigos De Covas Monte è stato possibile degustare il capretto della Serra di S. Macario con tanti altri prodotti caseiros.

Il 25 novembre 2018 a partire dalle ore 17 si è svolto presso l’auditório del Balneário Rainha D. Amélia, nelle Terme di S. Pedro do Sul, il Forum pubblico sulle Bio-Regiões. Hanno introdotto l’incontro  Ângela Abreu funzionaria del Município di São Pedro do Sul e e il Vice-Presidente Pedro Mauro, che hanno illustrato le politiche comunali per il biologico. Tra i numerosi intervenuti si segnalano i  rappresenti dei produttori, dei consumatori, degli operatori turistici, delle scuole e delle università. E’ stato introdotto il programma comunale a sostegno della conversione al biologico delle aziende agricole, che opera sia in termini economici sostenendo le spese di conversione, sia a livello di assistenza tecnica attraverso una convenzione stipulata con il Politecnico di Viseu. Quest’ultimo era rappresentato da Dulcineia Ferreira Wessel (Pro-Presidente) e dalla Prof.ssa Cristina Amaro Da Costa, che hanno manifestato la volontà del Politecnico di sostenere il percorso verso l’eco-sostenibilità avviato dal Comune di S. Pedro do Sul. I momenti centrali del Forum sono stati quelli in cui il Presidente del Comune di Idanha a Nova Armindo Giacinto, il Prof. Rodet e il Presidente di IN.N.E.R., Salvatore Basile insieme al Responsabile IN.N.E.R. Portogallo Custódio Oliveira, hanno illustrato tutte le tappe della costituzione di una Eco-Regione, chiedendo agli intervenuti di presentarsi ed esprimere il loro parere. In rappresentanza dei produttori biologici è intervenuto Ângelo Rocha, titolare dell’azienda vitivinicola ed agrituristica Quinta de Comenda, oltre che fondatore di AGROBIO, il quale ha espresso il pieno appoggio all’iniziativa della creazione di una Bio-Região. Sono poi intervenuti rappresentanti delle Terme, degli altri operatori economici del territorio e dei consumatori, che hanno tutti dichiarato la loro volontà di procedere alla costituzione della Bio-Região.

Il 26 novembre la Dott.ssa Ângela Abreu, funzionaria del Município di São Pedro do Sul, ha accompagnato i rappresentanti INNER in una visita di studio nelle principali realtà biologiche esistenti sul territorio comunale. L’Azienda Vasco Pinto & AS LDA produce, trasforma e distribuisce prodotti biologici di alta qualità, grazie all’esperienza maturata da Vasco e sua moglie Gloria per 20 anni in Svizzera, producendo essenzialmente erbe aromatiche bio. Ora con i figli Ângela e Ricardo hanno sedi operative a S. Pedro do Sul, Algarve, Alentejo, S. Miguel-Azores e distribuzione in tutta Europa. 

L’Azienda LAFOBIO LDA, si trova nella frazione di Peso di Vila Maior, nel comune di S. Pedro do Sul, si estende su 7 ettari e produce ortaggi, oltre ad essere un vivaio biologico.

La visita guidata è poi continuata nei campi di Mirtilli biologici Portinho.

La sera del 26 novembre è stata l’occasione per incontrare l’agricoltore biologico di riferimento del territorio, Ângelo Rocha, in compagnia di una rappresentante dei consumatori, per parlare  dei fabbisogni della comunità locale e delle aspettative della gente, dopo la costituzione della Bio-Região di São Pedro do Sul. E’ emersa l’esigenza di fare rete, anche con altre realtà di altri comuni limitrofi. Infatti pur essendo apprezzabile l’impegno del Comune di São Pedro do Sul nell’avvio di un’esperienza di biologico territoriale, appare ineludibile l’esigenza di allargare la portata del progetto, estendendolo magari all’intera sub-regione di Lafões, facente parte della regione centrale del Portogallo, e comprendente 15 comuni: Aguiar da Beira, Carregal do Sal, Castro Daire, Mangualde, Mortágua, Nelas, Oliveira de Frades, Penalva do Castelo, Santa Comba Dão, São Pedro do Sul, Sátão, Tondela, Vila Nova de Paiva, Viseu, Vouzela.

Su queste basi dovrà lavorare, d’intesa con il Comune di São Pedro do Sul, nei prossimi mesi il Comitato che ha promosso la Bio-Região. 

Il Presidente di IN.N.E.R. Salvatore Basile ha consegnato a Ângelo Rocha la tessera di socio onorario di IN.N.E.R., per il ruolo svolto nella diffusione del biologico in Portogallo, per aver contribuito all’avvio della Bio-Região di São Pedro do Sul e per il ruolo che dovrà svolgere nei prossimi mesi nell’ambito del Comitato che dovrà sviluppare la Bio-Região, armonizzando i fabbisogni di tutte le parti coinvolte (produttori, consumatori, amministratori pubblici, operatori turistici, altri operatori economici).

Il 27 novembre 2018 i responsabili di IN.N.E.R., accompagnati sempre dalla Dott.ssa Ângela Abreu, hanno visitato l’azienda Quinta de Comenda  di  Ângelo Rocha.

Info:

Ângela Abreu
Técnica Superior de Sociologia
Equipa de Cultura Desporto e Ação Social
Município de São Pedro do Sul
T. 232 720 140 / Ext.412
e-mail: angela.abreu@cm-spsul.pt
www.cm-spsul.pt

Ângelo Rocha
Quinta da Comenda
Rua da Quinta da Comenda nº 336 | 3660-404 São Pedro do Sul 
tel. +351 232711101 –  mob: +351 915174727
e-mail: quintadacomenda.sps@gmail.com 
web: https://quintadacomenda.net