6 FEBBRAIO 2020 Roma: al MIPAAF nasce l’Alleanza mondiale sui Bio-distretti tra IN.N.E.R., ALGOA, IFOAM Organics International, IFOAM Asia, IFOAM EU, OFSP, Baltic Foundation



Il 6 febbraio 2020 la Rete internazionale dei Bio-distretti IN.N.E.R. ha sottoscritto al MIPAAF un importante protocollo di intesa con le più grandi organizzazioni mondiali del biologico: ALGOA, IFOAM Organics International, IFOAM Asia, IFOAM EU, OFSP, Baltic Foundation.

L’accordo scaturisce dall’esigenza di far conoscere e diffondere a livello internazionale le esperienze di biologico territoriale, in grado di generare Sistemi Alimentari Sostenibili, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori interessati. 

Costruire alleanze tra tutti i continenti, creare massa critica, fornire alcuni contributi sostanziali alle attività promosse dalle Nazioni Unite sui sistemi alimentari sostenibili: questi sono i principali obiettivi che l’alleanza mondiale sui bio-distretti intende raggiungere.

Ricordiamo che solo pochi mesi fa si era svolto in Portogallo il primo Congresso mondiale dei bio-distretti, che aveva visto 200 delegati, provenienti dai diversi continenti, celebrare il quindicesimo “compleanno” dell’esperienza biodistrettuale, nata e sviluppatasi nel Cilento.

Anche questa volta, il Bio-distretto Cilento è stato protagonista dell’incontro al Ministero, rappresentando attraverso l’intervento del Presidente Emilio Buonomo le istanze provenienti da tutti i territori del bio, che sono nati seguendo le linee guida messe a punto proprio in questa zona della Campania.  Altri rappresentanti d’eccezione dell’esperienza cilentana sono stati:  Gennaro Maione, sindaco di Ceraso; Giuseppe Cilento, sindaco di San Mauro Cilento; Vincenzo Speranza, sindaco di Laurito e Presidente della Comunità montana Lambro, Mingardo e Bussento.

Hanno espresso la loro volontà di visitare prossimamente il Bio-distretto Cilento, per apprendere sul campo le buone pratiche sviluppate, tutti gli altri rappresentanti dell’Alleanza: il sindaco di Goesan in Corea del Sud Lee Cha Young, che è anche il Presidente di ALGOA (Organizzazione che riunisce 240 comuni asiatici bio), il Presidente di IFOAM Asia Zhou Zejiang, la Vice-presidente di IFOAM Organics International Jennifer Chang, il direttore di IFOAM EU Eduardo Cuoco, Arunas Svitojus della Fondazione Baltica e Jostein Hertwig, CEO BERAS International e coordinatore dell’OFSP.

Significativa la partecipazione del Bio-distretto della Val Comino, il primo riconosciuto dalla Regione Lazio, che ha anche ospitato per una visita sul campo parte della delegazione internazionale.

Per chiudere, non poteva naturalmente mancare la visita al Bio-distretto Cilento ed alla Cooperativa Nuovo Cilento!

Il prossimo appuntamento ufficiale dell’”Alleanza mondiale per i bio-distretti” sarà dal 21 al 26 settembre 2020 a Rennes, in Francia, in occasione del Congresso mondiale del biologico.  

https://owc.ifoam.bio/2020/en